Hawaii esplode vulcano Kilauea, abitazioni ed edifici distrutti

  • blog notizie - Hawaii esplode vulcano Kilauea, abitazioni ed edifici distrutti hawaii esplode vulcano

Hawaii esplode vulcano Kilauea. All’alba di stamani è esploso il vulcano Kilauea, alle Hawaii, dopo due settimane di intensa attività. L’esplosione ha causato la distruzione di 26 abitazioni e una decina circa di edifici.

Hawaii esplode vulcano Kilauea, dopo un’intensa attività sismica e vulcanica

Come era stato previsto, il vulcano Kilauea delle Big Island, nell’arcipelago delle Hawaii è esploso all’alba di stamani, provocando cenere, detriti e una colonna nera che ha raggiunto i 9 km di altezza. E’ stato subito diramato l’allarme rosso, per mettere in sicurezza la popolazione locale.

L’esplosione è avvenuta dopo un’intensa attività sismica, e dopo circa due settimane di attività vulcanica che ha provocato l’apertura di oltre 12 crepe nel versante orientale del cratere. Il terremoto più forte è stato quello di  magnitudo di 4.6 della scala Richter che ha provocato danni a strade e abitazioni. Un sisma di qualche giorno fa aveva addirittura lasciato più di 14.000 persone senza energia elettrica nella Big Island.

E’ stato ordinato alla popolazione di stare lontano dall’Hawaii Volcanoes National Park, già chiuso in via precauzionale lo scorso 11 maggio. Per evitare infatti gravi conseguenze gli esperti dell’US Geological Survey ha chiesto ai residenti di non avvicinarsi al parco nazionale.

Hawaii esplode vulcano Kilauea, massima allerta per la popolazione

Massima allerta per la popolazione, visto che l’esplosione potrebbe causare altri ingenti danni, dopo che i geologi hanno dichiarato che l’esplosione del vulcano potrebbe liberare il vapore intrappolato dalle acque sotterranee, e che dal cratere potrebbero essere lanciate grandi rocce.

Infatti sempre secondo gli esperti dell’US Geological Survey il fenomeno delle rocce balistiche causato dalla lava che continua a sprofondare all’interno del cratere , creerebbe un afflusso di acqua di falda che potrebbe provocare esplosioni di vapore. Inoltre la colonna di cenere potrebbe causare non pochi problemi al traffico aereo, mentre le ceneri emesse potrebbero causare soffocamento da anidride solforosa.

Il Kilauea è uno dei vulcani più attivi del mondo, che erutta ininterrottamente dal 1983, e l’unico attivo dell’arcipelago delle Big Island delle Hawaii, dove se ne trovano altri quattro.


Tags :