Uomo cade dal cavalcavia e muore travolto da un camion

  • blog notizie - Uomo cade dal cavalcavia e muore travolto da un camion uomo cade dal cavalcavia

Uomo cade dal cavalcavia e muore travolto da un camion. Stamani un uomo si è lanciato dal cavalcavia nel tratto di autostrada Bologna Interporto e Altedo, e investito poi da un camion. Chiuso il tatto di autostrada interessato.

Uomo cade dal cavalcavia: autostrada chiusa per ore

E’ successo stamani, un uomo di 67 anni si è lanciato dal cavalcavia ed è morto travolto da un camion. L’area interessata è il km 13,5 del tratto di autostrada Bologna Interporto e Altedo, direzione Padova. Il tratto è stato chiuso dalle 6.30 di stamattina, subito dopo l’incidente.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno potuto soltanto dichiarare il decesso dell’uomo, di cui non sono rese note le generalità, e la Polizia stradale sottosezione di Altedo per effettuare i primi interventi.

Secondo i primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo di 67 anni abbia abbandonato la propria auto nei pressi del cavalcavia del tratto di autostrada A13 e abbia decido di lanciarsi dallo stesso, finendo nel tetto di un  autocarro con rimorchio che in quel momento stava passando sotto il cavalcavia, in direzione Padova. L’impatto è stato tanto violento da essere fatale all’uomo.

Sotto choc l’autista del mezzo pesante

La polizia sta ascoltando alcuni testimoni che hanno assistito al tragico epilogo per ricostruire la dinamica dell’incidente. Sotto choc l’autista del camion che è stato trasportato all’ospedale Bentivoglio, nei pressi di Bologna, per i controlli medici. Mentre non c’è stato nulla da fare per l’uomo che si è lanciato.

La chiusura del tratto di autostrada ha causato rallentamenti e code di quattro chilometri. In alternativa era stata infatti istituita l’uscita obbligatoria a Bologna Interporto per poi intraprendere la SS 64 Porrettana per rientrare in autostrada ad Altedo.  Come riferisce Autostrade, l’A13 Bologna Interporto e Altedo direzione Padova  è stata riaperta dopo due ore, ritornando al regolare traffico.


Tags :