Uomo spara alla moglie con un fucile da caccia dopo un litigio

  • blog notizie - Uomo spara alla moglie con un fucile da caccia dopo un litigio uomo spara alla moglie

Un uomo di 75 anni  spara alla moglie con un fucile da caccia dopo un  litigio. E’ accaduto ieri a Fermo, nelle Marche, dove il marito spara alla moglie due colpi di fucile, ferendola mortalmente. A dare l’allarme il figlio della coppia.

Uomo spara alla moglie: il figlio ha chiamato i soccorsi

In un’abitazione  di campagna nei pressi della contrada Pian di Torre di Porto Sant’Elpidio si è consumato un nuovo episodio di femminicidio. Vittima è Silvana Marchionni , 75 anni, la quale è stata uccisa dal marito 75 enne anche lui  Giuseppe Valentini al termine di una lite.

L’uomo ha infatti sparato due colpi di fucile da caccia, colpendo la moglie al petto e a volto. A chiamare i soccorsi il figlio della coppia, che abitando nella palazzina a fianco, ha udito lo sparo e si è precipitato subito presso l’abitazione dei genitori.

Qui ha trovato la madre per terra in una pozza di sangue e ha allertato i soccorsi. Sul posto si sono recati la Croce verde e i medici del 118 che hanno tentato di rianimare la donna. Giunta sul luogo anche l’eliambulanza, ma è stato tutto inutile visto che la donna  è morta sul colpo a causa delle gravi ferite riportate.

Indagini in corso

Gli inquirenti stanno indagando sulla vicenda per verificare l’esatta dinamica dei fatti e il movente che ha spinto l’uomo ad uccidere la moglie. Secondo le prime notizie che circolano sembrerebbe che i due coniugi non avessero particolari problemi. Dell’uomo si sa che è titolare di una piccola impresa di servizi edili della zona. I carabinieri che indagano sulla vicenda, hanno condotto Valentini in caserma dove avrebbe confermato di essere stato lui a sparare alla moglie. Successivamente avrebbe confermato la sua colpevolezza davanti al magistrato Francesca Paterlini, che ha provveduto a formalizzare l’accusa di omicidio e a trasferire l’uomo in carcere.


Tags :