Auto precipita da un viadotto vicino Agrigento: morti madre e figlio

  • blog notizie - Auto precipita da un viadotto vicino Agrigento: morti madre e figlio Auto precipita da un viadotto

Auto precipita da un viadotto. Teatro della strage la strada che collega Santo Stefano Quisquina (Agrigento) a Lercara Friddi dove un incidente ha provocato la morte di una donna, di suo figlio di 4 anni e il ferimento dell’altra figlia di 7 anni.

L’auto guidata dalla donna è precipitata dal viadotto in contrada Contuberna facendo un volo di 20 metri. L’unica sopravvissuta, la bimba di 7 anni è stata tirata fuori dalle lamiere e trasferita in elisoccorso, all’ospedale dei bambini di Palermo: le sue condizioni sono  gravissime a causa di diverse fratture.

Auto precipita da un viadotto: si cerca di ricostruire l’incidente

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e le ambulanze del 118. La donna, una impiegata di 32 anni, a quanto pare, stava andando al lavoro,  in auto c’erano i suoi bambini, quando la Fiat Punto in cui si trovavano è precipitata da un viadotto facendo un volo di 20 metri.

Secondo una prima ricostruzione, la mamma con a bordo i due bambini si stava recando verso la scuola della figlia maggiore, che doveva andare in gita scolastica, e poi si sarebbe dovuta recare al lavoro.

Sul luogo dell’incidente è arrivato anche il sindaco di Santo Stefano Quisquina, Francesco Cacciatore. che ha proclamato il lutto cittadino. “La nostra piccola comunità è sotto shock – ha detto -. Tutti confidiamo che l’altra bambina che si trovava nell’auto e che è rimasta gravemente ferita possa farcela”.

Maria Stella Traina, che era sposata con un imprenditore agricolo del luogo, lavorava come infermiera presso la clinica privata “Ignazio Attardi” di Santo Stefano Quisquina. Il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.


Tags :