Neonato muore in Calabria dopo attesa di quattro ore per l’ambulanza

  • blog notizie - Neonato muore in Calabria dopo attesa di quattro ore per l’ambulanza Neonato muore in Calabria

Neonato muore in Calabria. Aperta un’inchiesta dalla Procura di Reggio Calabria per la morte di un neonato deceduto a poche ore dalla nascita, attendendo un’ambulanza giunta troppo tardi.

I giovani genitori, Fabio e Caterina  hanno dovuto affrontare il dolore più grande: la perdita di un figlio.

Neonato muore in Calabria: mancava l’incubatrice

Il bimbo era nato prematuro, ma all’ottavo mese, e pesava 2,8 kg. Dopo la nascita erano sorte le prime complicazioni: il neonato avrebbe dovuto essere posizionato in un’incubatrice, ma il piccolo ospedale di Polistena non aveva un reparto di neonatologia dotato degli strumenti necessari. Il bimbo avrebbe dovuto essere trasferito all’ospedale di Reggio Calabria.

Nella tarda serata di sabato scorso il neonato è morto per cause che sono ancora in fase di accertamento.

Secondo i due giovani di Polistena, il loro bambino poteva essere salvato se nella struttura ci fossero state le apparecchiature adeguate.

Un problema respiratorio del nascituro avrebbe indotto la pediatra a disporre il trasferimento agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria dove, a differenza del nosocomio di Polistena, è presente un reparto di Neonatologia. Dopo ore ancora non arrivava l’ambulanza per il trasferimento.

Alle 21 mi dicono che il bambino sta bene anche se respira artificialmente, alle 22.50 mi davano la triste notizia, che dopo avere tentato di rianimarlo in tutti i modi è deceduto.

Adesso Fabio Raso e sua moglie vogliono capire cosa sia andato storto e se il loro bambino poteva salvarsi.


Tags :