Intesa Sanpaolo: al via i piani di sviluppo nel settore assicurativo

  • blog notizie - Intesa Sanpaolo: al via i piani di sviluppo nel settore assicurativo Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo nel corso di “Obiettivo protezione” lancia i suoi piani di sviluppo nel settore assicurativo danni.

“Lanciamo l’iniziativa, presente nel nostro Piano d’Impresa 2018-2021, con la quale intendiamo diventare uno dei maggiori operatori italiani nelle assicurazioni a protezione delle persone, delle famiglie e dei beni che possiedono. Essa è parte qualificante di un Piano che cambierà profondamente la nostra missione.” Cosi il Presidente di Intesa Sanpaolo ha spiegato la nuova mission e l’ampliamento dell’offerta di servizi cui va incontro la banca.

Il modello che la banca capitanata da Carlo Messina mette in campo è stato presentato a Torino presso il grattacielo di Intesa SP. Presenti diverse figure istituzionali: Salvatore Rossi, DG di Banca d’Italia, Chiara Appendino, sindaca di Torino e il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

Tra gli obiettivi fissati quello di diventare una delle prime quattro compagnie assicurative nel ramo danni in Italia e la prima per i prodotti non motor dedicati alla clientela retail. Previsti investimenti per 300 mln di euro nel triennio 2018-2021 destinati all’innovazione tecnologica e alle iniziative di comunicazione.

La stretta collaborazione tra la Divisione Insurance e Banca dei Territori con oltre 4.000 filiali e più di 30.000 gestori consentirà di inserire il nuovo modello nel contesto competitivo.

Fioravanti, Intesa: “Diventeremo sempre più un player di riferimento nel nostro Paese”

“I prossimi anni ci vedranno, quindi, diventare un player di riferimento nel nostro Paese, mentre Torino diventerà la sede dell’attività assicurativa.” Così Nicola Fioravanti, AD Intesa SP Vita e Responsabile della divisione insurance della banca anticipa le ambizioni della nuova offerta.

Per la realizzazione del progetto il board sta lavorando per l’inserimento di circa 220 specialisti  in protezione assicurativa su un programma di formazione dedicato a oltre 30.000 persone coinvolte.

Quattro tavole rotonde e tre interventi di approfondimento hanno analizzato il modo di fare assicurazione oggi, alla luce dei trend demografici, sociali ed economici e della rapida evoluzione tecnologica in corso.

E’ emerso che oggi in Italia la propensione alla copertura assicurativa sta crescendo. Resta però un gap rilevante rispetto agli altri paesi dell’UE. Basta osservare un dato: oltre il 75% degli italiani possiede un’abitazione ma solo una minoranza la assicura adeguatamente.

“Il nostro obiettivo è saper rispondere alle sfide contemporanee trasformando l’offerta e il modello di business, per continuare a esercitare il nostro ruolo di supporto alle famiglie italiane.”

Secondo quanto indicato nel piano industriale Intesa Sanpaolo prevede premi lordi nel ramo danni in crescita (circa 2,5 miliardi di euro nel 2021) da circa 0,4 miliardi del 2017.

 


Tags :