Tom No Limits: Best Movie di luglio dedica la cover a Mission

  • blog notizie - Tom No Limits: Best Movie di luglio dedica la cover a Mission Tom No Limits

Tom No Limits. Come Tom non c’è nessuno: a 55 anni, Cruise è ancora uno degli attori più incredibili e spericolati di Hollywood, capace di imparare a pilotare un elicottero in poche settimane e di saltare da un palazzo all’altro come se nulla fosse. A lui e alle sue spericolate acrobazie è dedicata la cover story di luglio di Best Movie, nella quale vi raccontiamo tutto su Mission: Impossible – Fallout, sesto capitolo del franchise sulla spia Ethan Hunt. Dai grattacieli di Londra alle montagne della Nuova Zelanda, scoprirete tutto su una saga che non accenna a rallentare: per scoprirne tutti i segreti, abbiamo intervistato il veterano Simon Pegg e le new entry Henry Cavill e Angela Bassett.

Tom No Limits ma non solo, sul numero di Luglio uno speciale cinenigmistico

Il mese di luglio, però, è prima di tutto un mese di vacanza, di relax, di ombrelloni e creme solari. Per questo abbiamo pensato a voi che sarete in spiaggia (o al lago, o in montagna) a godervi il meritato riposo: su Best Movie di luglio, solo nella versione edicola, troverete uno speciale “cinenigmistico” di 16 pagine, con cruciverba, rebus, quiz e tanti altri giochi per mettere alla prova le vostre conoscenze e la vostra creatività.

Luglio, però, è anche un mese ricco di uscite interessanti, che trovate approfondite nella sezione In Sala. Si parte da Ocean’s 8, reboot al femminile della saga creata da Steven Soderbergh, la cui uscita è un’occasione per dare uno sguardo al nuovo cinema gender swapped e a come sta cambiando il ruolo della donna a Hollywood ai tempi del #metoo.

Nel numero di luglio approfondimento su Unsane il nuovo thriller con Claire Foy

E a proposito di Soderbergh, nel numero di luglio troverete anche un approfondimento su Unsane – il nuovo thriller con Claire Foy all’insegna della paranoia e girato dal regista americano interamente con un iPhone 7 Plus – e su tutti gli altri film che hanno sperimentato con questa tecnica. Si sconfina poi in territori horror con il doppio speciale dedicato a La prima notte del giudizio, prequel della saga creata da James DeMonaco, e a Hereditary, uno dei film più attesi quest’anno dagli appassionati del genere, mentre se volete qualcosa di più leggero ma non meno folle troverete anche uno speciale sulla vita e la carriera di Nicolas Cage, in occasione dell’uscita del suo Io, Dio e bin Laden.

La sezione In Sala, poi, si arricchisce anche di molte interviste: a Jake Gyllenhaal per Stronger – Io sono più forte, dove interpreta uno dei sopravvissuti all’attentato di Boston, a Ed Helms per il divertentissimo Prendimi!, storia di una partita a “Ce l’hai” che va avanti da 30 anni, e a Andy Garcia per Bent – Polizia criminale. Infine, spazio alla presentazione del Cine&Comic Fest di Genova, l’appuntamento estivo curato dal direttore di Best Movie Giorgio Viaro, che andrà in scena al Porto Antico di Genova dal 4 all’8 luglio e che giunge quest’anno alla sua seconda edizione.

E nella rubrica “Escono anche”…

Non ci siamo dimenticati, ovviamente, tutte le altre uscite del mese, da A Modern Family a Skyscraper, che vi raccontiamo nella rubrica Escono anche, e i consigli per famiglie che trovate nella rubrica Best Family, questo mese dedicata a Luis e gli alieni e a Doraemon: La grande avventura in Antartide.

Anche la sezione A Casa è ricca di contenuti, a partire dal lungo approfondimento che abbiamo dedicato agli upfront americani, l’appuntamento annuale durante il quale le major della Tv annunciano i palinsesti per la stagione successiva: troverete quindi cinque pagine dedicate a novità, rinnovi e cancellazioni, per prepararvi al meglio a un altro anno di televisione. In più, tutte le novità in home video, tra cui Tomb Raider, Pacific Rim – La rivolta, Il giustiziere della notte e Hostiles – Ostili, protagonista della rubrica A scena aperta di Roberto Recchioni, e l’uscita per PC, Xbox One e PlayStation 4 di Jurassic World – Evolution, che farà indossare ai giocatori i panni di un miliardario che vuole costruire il suo parco dei dinosauri.

Ecco un estratto dell’intervista a Simon Pegg, realizzata da Elisa Leonelli

 Quali sono state le scene più esaltanti da girare?

«Credo quelle di guida, oltre ovviamente ai classici di questo mestiere: i lividi, i pugni in faccia…».

 Ti piace fare stunt pericolosi?

«Sì, l’adrenalina è un’ottima cosa, ti aiuta a stare più attento, soprattutto in situazioni di pericolo. Le botte di adrenalina sono molto divertenti, soprattutto se sai che comunque non stai per morire – è il motivo per cui ci piacciono i parchi divertimenti. E girare un film con Tom Cruise è come avere dell’adrenalina costantemente sparata in vena».

Hai mai avuto paura che uno stunt potesse finire male?

«Sì, soprattutto tutte le volte che ho visto Tom rischiare la vita – ero molto preoccupato quando abbiamo girato le scene dove si è appeso a un elicottero a penzolare nel vuoto. Io e Rebecca Ferguson non avevamo idea che nella scena lui sarebbe dovuto cadere, quindi lo stavamo guardando girare e… a un certo punto è caduto, e noi ci siamo spaventati a morte! È stato decisamente uno dei momenti più folli delle riprese».

Ecco un estratto dell’intervista a Jake Gyllenhaal, realizzata da Giorgio Viaro

Cosa ti ha fatto affezionare a questa storia, dandoti la voglia di interpretarla?

«Personalmente quello a cui sono più sensibile è l’onestà. Tutti gli uomini lottano per essere onesti, e questo tentativo costante di essere se stessi mi colpisce sempre molto. Siamo esseri umani e quindi siamo complicati, è nella nostra natura, e mi piacciono i film che ce lo ricordano – anzi, i film hanno una responsabilità, quella di rappresentarci in tutte le nostre contraddizioni, non nella versione ideologica di noi stessi che vorremmo essere».

E tu a che punto ti senti con questo genere di onestà?

«Bisogna provarci, fare fatica tutti i giorni. Io sono una persona incasinatissima: mi sforzo di dire sempre quello che penso e di fare quello che dico ma non sempre ci riesco. Il mio insegnante di recitazione una volta mi disse che non è interessante guardare un pazzo, è più interessante guardare uno che si sforza per essere normale. È questo che ci rende umani, la fatica».

Ecco un estratto dell’intervista a Ed Helms, realizzata da Lorenzo Fantoni

Hai degli amici come quelli del film? Un gruppo di persone unite da una tradizione o da un vecchio gioco?

«In un certo senso sì, ho un paio di amici con cui mi conosco dai tempi del college e ancora suoniamo assieme. Ci riuniamo un paio di volte all’anno, ci comportiamo da idioti e suoniamo un po’. È una delle cose più belle della mia vita».

Questo tipo di ossessioni sono senza dubbio qualcosa di molto nerd, ma ora i nerd sono diventati di moda. Secondo te viviamo in una sorta di grande remake di La rivincita dei nerd?

«Non saprei, di sicuro era un gran film, ma non vedo questi personaggi come dei gran nerd. Ci sono tipi molto fighi nel gruppo, come Jeremy Renner e Jon Hamm, e tizi più nerd come me. È un gruppo abbastanza eterogeneo».

Best Movie di luglio è in edicola dal 28 giugno.

Il magazine è disponibile anche nella versione multimediale e interattiva su iOS e Android grazie a due App dedicate, a cui si aggiunge Best Movie Plus (iOS, Android) attraverso la quale è possibile scaricare e recuperare le edizioni speciali del mensile.


Tags :