India, 11 persone trovate morte in una casa a nord di New Delhi

  • blog notizie - India, 11 persone trovate morte in una casa a nord di New Delhi India villaggio

Ritrovamento macabro e sconvolgente a nord di New Delhi, in India: la polizia ha ritrovato undici persone, dieci delle quali bendate ed impiccate, in una casa di una famiglia della periferia della capitale indiana. Sono ancora in corso le indagini della polizia locale per fare luce sulla vicenda e chiarire se si sia trattato di un suicidio collettivo o se c’è da seguire una diversa pista, che potrebbe magari portare ad un omicidio.

La notizia che sconvolge l’India

Come riporta huffingtonpost.it, le undici vittime di questo terribile accaduto sono tutti membri della stessa famiglia: quattro uomini, tre donne e quattro bambini, dieci dei quali sono stati trovati impiccati, con le mani legate dietro la schiena, dei cerotti sugli occhi e del cotone idrofilo in bocca, mentre una donna di 75 anni giaceva sul pavimento senza vita. I dieci cadaveri ritrovati impiccati, erano legati al collo con una sciarpa tipica indiana, la dupatta, legata ad una griglia che era stata collocata su un soffitto dell’abitazione.

I dettagli sulla famiglia delle vittime

Stando a quanto detto dagli abitanti del vicinato dove risiedeva la sfortunata famiglia, le undici persone ritrovate morte appartenevano tutte ad un gruppo familiare molto tranquillo e che era privo di possibili inimicizie con altre persone, sottolineando anzi che durante queste ultime settimane fossero in procinto di allestire il matrimonio di un loro parente. I defunti appartenevano tutti alla famiglia Bathia, che gestiva nel villaggio di Burari una rivendita di alimentari e legname al nord di New Delhi.

Le parole del governatore di New Delhi

Una vicenda nefasta che ha lasciato tutta l’India incredula. In attesa di rilevamenti scientifici che possano far luce sull’accaduto anche il governatore della capitale indiana Arvind Kejriwal che, parlando con gli inquirenti della polizia, ha detto: “Aspettiamo la conclusione delle indagini.” Si attendono dunque notizie ulteriori da parte della scientifica per capire cosa sia realmente accaduto.


Tags :