CinemaDays: dal 9 al 15 luglio i film nelle sale saranno a 3 euro

  • blog notizie - CinemaDays: dal 9 al 15 luglio i film nelle sale saranno a 3 euro cinemadays

CinemaDays: i cinefili saranno in trepidazione, per questa settimana che va dal 9 al 15 luglio, le proiezioni nelle sale costeranno solo tre euro.

Una settimana all’insegna del cinema e dei buoni film, il prezzo è riferito alle pellicole normali, per quanto riguarda le iniziative speciali e le proiezioni in 3D si godrà “comunque di una tariffa agevolata, comunicata direttamente alla cassa”. A dare tutte le informazioni è ANICA, una tra le associazioni nazionali degli esercenti cinematografici.

Nelle settimane del cinema precedenti il prezzo dei film in 3D era di 5 euro, costo che probabilmente sarà rispettato.

CinemaDays: un’iniziativa promossa dai Beni Culturali

I giorni del cinema sono un’iniziativa promossa dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nata dalla collaborazione con distributori, esercenti cinematografici e produttori. Uno tra gli scopi dell’iniziativa è quello di incrementare le presenze nei cinema nelle stagioni morte, come nel periodo che va da aprile ad ottobre, durante il quale le uscite di nuovi film di richiamo non sono numerose, specie in confronto alle offerte del periodo invernale.

Sono grandi le attese e si spera in meglio per attirare la gente al cinema, l’ultimo tentativo era riuscito più che bene: l’anno passato il Cinema2day, iniziativa per la quale ogni secondo mercoledì del mese da maggio a settembre la visione dei film era scontatissima e si pagavano soli due euro, era stato prorogato per altri tre mesi rispetto alla scadenza iniziale ed era riuscita ad attirare oltre 8 milioni di persone al cinema. Non sono certo i primi CinemaDays dell’anno, la prima settimana del 2018 è stata quella dal 9 al 12 aprile e la prossima sarà dal primo al 4 ottobre.

Ad agosto, dal 9 al 15, si potrà invece assistere alle proiezioni in anteprima di alcune pellicole della nuova stagione cinematografica 2018/2019.


Tags :