Messaggi già letti Whatsapp: l’app introduce una nuova funzione

  • blog notizie - Messaggi già letti Whatsapp: l’app introduce una nuova funzione messaggi già letti whatsapp

Messaggi già letti Whatsapp: l’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo accelera ancora una volta le proprie tempistiche, la novità sarebbe la possibilità di segnare un messaggio come già letto senza bisogno di entrare all’interno dell’applicazione.

Messaggi già letti Whatsapp: un modo per accelerare i tempi

La nuova modalità è in arrivo e secondo le prime indiscrezioni messe a disposizione da WABetaInfo, sito sempre ben aggiornato sulle novità tecnologiche, gli sviluppatori sarebbero al lavoro per introdurre la possibilità di segnare i messaggi come già letti all’interno delle chat con i vari utenti.

La novità permetterebbe la modifica a partire dal pannello delle notifiche, evitando così di perder tempo accedendo effettivamente all’interno dell’applicazione.

Verrà dunque introdotto un nuovo pulsante accanto a quello della risposta rapida, il “segna come già letto”, che una volta comparso sul pannello delle notifiche darà la possibilità di segnare il messaggio come letto evitando inutili passaggi e spese di tempo. Una scorciatoia rapida e comoda, specie per i lavoratori che usano l’applicazione per lavoro e hanno a disposizione poco tempo per entrare ed uscire dall’app.

Messaggi già letti Whatsapp: in arrivo altre novità

Le novità non sono finite e sembra che attualmente i programmatori stiano lavorando per introdurre un altro elemento, a quanto pare stanno cercando di rendere possibile silenziare una determinata chat sempre a partire dal centro notifiche e dal relativo pannello. Lo scopo anche in questo caso sarebbe quello di velocizzare le azioni degli utenti evitandogli di dover entrare sempre all’interno di Whatsapp.

Attualmente si è ancora in fase di sperimentazione, i test del caso stanno avvenendo e alcuni utenti selezionati stanno testando le novità. La data di rilascio non è ancora nota, molto dipenderà dall’esito dei test. Le indiscrezioni che trapelano dal sito non sono state ancora confermate né dagli sviluppatori né dall’azienda. Non resta che attendere.


Tags :