Casamonica, nuovo colpo al clan: 31 persone arrestate tra Roma e Cosenza

  • blog notizie - Casamonica, nuovo colpo al clan: 31 persone arrestate tra Roma e Cosenza casamonica

Nuovo colpo al clan Casamonica. Arrestate 31 persone dai carabinieri del Comando Provinciale di Roma, per avere costituito e preso parte all’associazione mafiosa denominata “clan Casamonica”(416bis).

Casamonica, i provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Roma

Gli indagati sono anche ritenuti responsabili, in concorso di colpa e con ruoli diversi, per aver costituito un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di droghe.

E poi usura,concessione illecita di finanziamenti ed estorsioni. Tutti reati commessi con l’aggravante del metodo mafioso che innescherà un aumento della pena.

Dall’ordinanza emessa dal gip di Roma, Gaspare Sturzo, emerge la forza intimidatrice del clan che controlla i quartieri romani di Appio e Tuscolano. I Casamonica controllano il territorio facendo forza sulla «paura che tale cognome genera nella popolazione romana». Un controllo, scrive ancora il gip «realizzato anche attraverso accordi con organizzazioni criminose omologhe, sopprimendo i soggetti che a quel controllo si contrappongono».

Il clan rom è considerato “Una consorteria mafiosa dall’estrema pericolosità”

A risultare fondamentali per gli arresti di oggi le parole di diversi pentiti che hanno aiutato a ricostruire i fatti e i costumi del clan.

“Non solo boss e affiliati bussavano alle porte degli usurati chiedendo interessi per prestiti lievitati a cifre astronomiche, ma da quelle stesse persone si presentavano anche per avere un ‘contributo per le spese mediche della famiglia’. E le vittime pagavano, negando poi con i carabinieri di aver mai avuto contatti con quella famiglia.” Così scrive la Repubblica per descrivere il timore diffuso che l’associazione è riuscita a radicare nelle persone.

Il ruolo apicale di promotore è stato attribuito a Giuseppe Casamonica, recentemente uscito dal carcere dopo circa 10 anni di
detenzione. Tra gli arrestati anche Domenico Spada, detto Vulcano, pugile italiano della categoria dei pesi medi.

Al momento i provvedimenti esecutivi sono 31, altri 6 soggetti invece sono attivamente ricercati.

Al blitz hanno preso parte 250 militari con l`ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell`8° Reggimento “Lazio”.

Salvini: “bene il blitz dei Carabinieri, vinciamo noi”

Dell’operazione ha espresso la sua soddisfazione il Vice Premier.

“31 arresti per mafia, spaccio di droga e usura di esponenti del clan dei Casamonica (quelli che mi
avevano minacciato) con 250 Carabinieri al lavoro da stanotte: Grazie! #lamafiamifaschifo, vinciamo noi”. Lo scrive su twitter il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

E poi, sempre su Twitter: “Bene operazione Carabinieri contro clan Casamonica. Ringrazio Comando generale Roma. Ancora una volta insieme per dire #FuorilamafiadaRoma
#nonabbassiamolosguardo”. Lo scrive la sindaca di Roma Virginia Raggi, soddisfatta anche lei dell’operazione.


Tags :