Omicidio ad Ancona, anziana trovata morta in casa con ferite alla gola

  • blog notizie - Omicidio ad Ancona, anziana trovata morta in casa con ferite alla gola Chiaravalle omicidio

Qualcuno si sarebbe introdotto nella casa di Emma Grilli e, brandendo un coltello, l’avrebbe uccisa con dei fendenti alla gola per mettere a segno una rapina a casa dell’anziana signora. E’ questo il risultato delle ricostruzioni da parte del Nucleo Investigativo dei Carabinieri, che sta investigando sull’omicidio che ha preso luogo a Chiaravalle, in provincia di Ancona. La donna ottantacinquenne è stata ritrovata esanime nel suo appartamento, al civico 19 di via Verdi, dal marito, uscito momentaneamente per andare a comprare il pane in uno dei forni del paese.

L’omicidio di Emma Grilli

E’ stato proprio il marito novantenne della vittima, Alfio Vichi, a dare l’allarme intorno alle undici del mattino di ieri. L’alibi di Vichi è stato confermato anche dal vicinato, che l’ha visto rincasare col pane in mano. Il marito della Emma è stato comunque interrogato dai Carabinieri per ore per capire se potesse dire qualcosa che potesse aiutare le Forze dell’Ordine a scoprire chi sia stato il killer che si è macchiato dell’omicidio dell’anziana signora. Esclusa l’ipotesi che l’omicida sia il marito della vittima, come riporta anconatoday.it, la Grilli a quanto pare era in possesso di un’ingente somma di denaro che teneva nascosta in casa, possibile dunque che chi ha commesso l’omicidio sapesse dei risparmi della vittima e che dunque abbia cercato di rubarle i risparmi di una vita.

Chi è il killer?

Le indagini, coordinate dal pm Paolo Gubinelli, hanno subito preso piede nel tranquillo paesino di Chiaravalle, dove si continua a cercare di capire la dinamica dell’omicidio: i Carabinieri stanno ancora cercando l’arma del delitto, ed è dunque stato avviato il rastrellamento totale della zona tra le varie aree verdi, dai cassonetti dell’immondizia agli angoli delle stradine più sconosciute. Resta ancora un alone di mistero sulla vicenda che ha sconvolto tutti i chiaravallesi: il Nucleo Investigativo dei Carabinieri resta operativo per risolvere questo giallo.


Tags :