Salvatore, il 19enne che per i medici è “inoperabile”

  • blog notizie - Salvatore, il 19enne che per i medici è “inoperabile” Salvatore Inoperabile

Uno spintone mentre giocava a calcio ha cambiato la sua vita. Salvatore, diciannove anni, è attualmente alla ricerca di un chirurgo che accetti di operarlo per le conseguenze di una grave lussazione alla clavicola destra che minaccia di bloccargli l’aorta. Una storia pazzesca che sta stravolgendo la vita di questo giovanissimo ragazzo.

Il problema di Salvatore

Come riporta adkronos.com, il ragazzo ha così raccontato la sua vicenda: “Ho subito una lussazione sterno claveare”, una lussazione “rarissima, colpisce solo l’1% delle lussazioni totali, questa lussazione ha causato gravi conseguenze sul mio corpo, la spalla si è chiusa e la scapola dietro è completamente uscita”. Un infortunio che gli sta causando “problemi di respirazione e continui dolori legati alla postura e alla posizione anomala della clavicola”. Ad ora, la sua condizione di salute potrebbe aggravarsi da un momento all’altro, magari a causa di un movimento inconsueto o di un urto: “L’osso si è insaccato all’interno dello sterno, vicino all’arco aortico (a soli sette millimetri) e altri vasi sanguigni e strutture importanti”. Le sue parole non lasciano dubbi, la sua è una situazione gravissima, ed è questo il motivo che spinge qualunque chirurgo a cui Salvatore si sia rivolto a rifiutarsi di operarlo.

Un intervento troppo rischioso

Ormai, sin dal giorno dell’incidente ad oggi, il diciannovenne, con l’aiuto dei suoi familiari, ha contattato innumerevoli chirurghi:”Ho girato molti medici e ospedali a Milano e altre regioni, ma nessuno se la sente di fare questo intervento perché è rischiosissimo, oltre ad essere rarissimo, ci saranno dieci casi in tutta Italia”. Insomma, il rischio di morte è “alto”, insieme a quello di “perdere la mobilità del braccio legati all’intervento, ma rimanere in queste condizioni essendosi posizionata la clavicola a soli 7 millimetri dall’aorta è altrettanto grave, in quanto basta un brutto colpo e ci rimango secco, non essendo salda in questa posizione”. Una vicenda che lascia tutti col fiato sospeso: solo il tempo ci farà sapere se Salvatore riuscirà a trovare una soluzione.


Tags :