Taranto, “Comune assente ad incontro Ilva”: parola del sindaco Melucci

  • blog notizie - Taranto, “Comune assente ad incontro Ilva”: parola del sindaco Melucci Ilva Taranto

Scoppia l’ennesima polemica: al nuovo tavolo sull’Ilva convocato dal Ministero dello Sviluppo Economico da parte di Luigi Di Maio mancherà un elemento di spicco per tutta la vicenda, vale a dire il Comune di Taranto. La scelta dell’assenza annunciata parte direttamente dal sindaco della città pugliese, Rinaldo Melucci, secondo cui il neo Ministro del Lavoro ha invitato troppi interlocutori che hanno pesantemente attaccato il primo cittadino tarantino.

Le difficoltà sull’incontro per l’Ilva: le parole di Di Maio

“Se qualcuno si offende perché ho invitato anche la società civile e non solo la politica si ricordi che quello di escludere è il metodo con cui ci hanno portato al 50% a Taranto”, parole del leader pentastellato, per cui “sono più rappresentativi alcuni comitati e associazioni di molti partiti a Taranto. Io non faccio come il mio predecessore che firmava i contratti in segreto”. Lo stesso Di Maio ha affermato, ai microfoni di sole24ore.com, che non sarà l’incontro di oggi a decidere tutto, e che è fondamentale collaborare tutti quanti per il bene della città: “Non si decide oggi – ha proseguito il ministro – ma si dovrà continuare a discutere insieme. Non capisco tutto questo baccano quando ho semplicemente risposto di si’ ad ArcelorMittal che ha chiesto di presentare il piano a tutti i portatori di interesse”.

Il sindaco di Taranto si tira indietro

Nella giornata di ieri Rinaldo Melucci ha deciso di non partecipare all’incontro al Mise dopo aver riscontrato la presenza di alcuni gruppi ambientalisti che lo hanno precedentemente attaccato verbalmente all’uscita dalla Prefettura a metà Maggio, a seguito di un summit sull’ennesimo caso di morte sul lavoro in campo siderurgico. Per il sindaco di Taranto “Il ministro ha scelto i suoi interlocutori e ha tracciato definitivamente la linea dei lavori contro ogni nostro ulteriore possibilismo. Il Comune di Taranto non parteciperà a nuove iniziative in questa forma. L’azienda e i commissari – sottolinea ancora Melucci – sanno dove trovare il sindaco quando la legge della Repubblica Italiana prevederà il suo coinvolgimento”.


Tags :