Israele, torna libera Tamimi. Rilasciato anche lo street artist Jorit

  • blog notizie - Israele, torna libera Tamimi. Rilasciato anche lo street artist Jorit Ahed Tamimi

Ahed Tamimi, l’attivista di diciassette anni che ha trascorso otto mesi in carcere per aver schiaffeggiato due soldati israeliani, ha finalmente terminato il suo periodo di detenzione ed è ora tornata al suo paese in Cisgiordania; adesso per moltissime persone la giovane ribelle è diventata il simbolo della ribellione palestinese. A tal proposito ha destato particolare attenzione una vicenda che l’ha riguardata indirettamente: lo street artist residente nel Napoletano ma di origini olandesi Jorit Agoch ha infatti ritratto in un murale nella zona di Betlemme il volto di Tamimi, ed è stato per questo arrestato (nonostante sia stato poi rilasciato la sera stessa del suo fermo dalla polizia israeliana).

La storia di Jorit: il murale di Tamimi

Secondo quanto riportato da ansa.it, Jorit Agoch era stato fermato sabato con l’accusa di aver “danneggiato e imbrattato la Barriera di difesa nella zona di Betlemme”. L’olandese è stato arrestato insieme ad altre due persone, rispettivamente un cittadino italiano ed uno palestinese, “mentre avevano il volto coperto e disegnavano illegalmente sul muro. Quando gli agenti sono intervenuti, hanno tentato la fuga con un veicolo che è stato bloccato”, queste le parole di uno dei portavoce della polizia israeliana, che ha colto Agoch sul fatto.

Le parole di Tamimi

A seguito di questa vicenda, proprio Ahed Tamimi, ritratta da Jorit, ha definito quest’ultimo come un “martire”, affermando che “la resistenza continuerà finché l’occupazione sarà stata rimossa”. Sulla via del ritorno verso il suo paese in Cisgiordania, Nabi Salah, la giovanissima attivista ha parlato delle persone che ha incontrato nelle prigioni israeliane: “Tutte le prigioniere in carcere sono forti, e ringrazio tutti quanti mi hanno sostenuto mentre io stessa ero incarcerata”. Nel mentre in Italia, nel comune campano di Quarto, la comunità ha voluto chiedere la liberazione di Jorit con una manifestazione a Napoli: circa 250 le persone per strada, in molti si sono presentati sventolando la bandiera della Palestina.


Tags :