Catturato latitante Antonio Orlando: camorrista ricercato da 15 anni

  • blog notizie - Catturato latitante Antonio Orlando: camorrista ricercato da 15 anni Catturato latitante Antonio Orlando

Catturato latitante Antonio Orlando. Il super latitante Antonio Orlando, alias Mazzolino, è stato catturato questa notte in un appartamento di Mugnano in provincia di Napoli.

Orlando era ricercato da 15 ani ed è il capo indiscusso dell’omonima cosca criminale di Marano, subentrata da qualche anno ai Polverino nella gestione degli affari illeciti.

Considerato tra i 100 latitanti più pericolosi d’Italia era ricercato dal 2003. L’operazione è stata condotta dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, agli ordini del colonnello Giardelli e del maggiore Bagarolo, coordinati dal magistrato della Dda di Napoli Maria Di Mauro.

Catturato latitante Antonio Orlando: associazione a delinquere di stampo mafioso

E’ ritenuto il reggente del clan Orlando-Nuvoletta-Polverino nato dalla ‘federazione’ di tre gruppi tra i più potenti nell’hinterland a nord del capoluogo campano, decimato dagli arresti.  I militari dell’Arma gli hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere di stampo mafioso emesse dal gip su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna lo hanno scovato in un appartamento a Mugnano di Napoli.

Entusiasta il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha dichiarato: “Anche per lui la pacchia è finita. Grazie alle forze dell’ordine e agli investigatori: ci fanno cominciare bene la giornata e ci fanno essere ancora di più orgogliosi di loro”.


Tags :