Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Approvata la nuova legge elettorale: superato lo scrutinio segreto

legge elettorale

La Camera dei deputati ha approvato la nuova legge elettorale nel suo complesso. Il “Rosatellum bis” è passato con 375 sì e 215 no, superando così ampiamente lo scoglio dello scrutinio segreto. La maggioranza richiesta era di 296 voti.

Hanno votato a favore, salvo la ‘defezione’ di una sessantina di franchi tiratori, Pd, Ap, Forza Italia, Lega, Civici e Innovatori, Psi, Minoranze linguistiche, Udc, Direzione italia, Ala-Scelta civica, Des-centro democratico.Hanno votato contro M5S, Mdp, Sinistra italiana, FdI e Alternativa libera.

Ora tocca al Senato

La legge ora passa all’esame del Senato, dove la maggioranza sarebbe intenzionata a chiedere nuovamente al governo di porre la fiducia. Il governo avrà poi 30 giorni di tempo per ridisegnare i collegi, come prevede la delega contenuta nel testo. In mattinata, era stata votata la fiducia all’articolo con 309 sì, 87 no e 6 astenuti; l’articolo 4 con 381 voti a favore, 152 contrari e un astenuto e l’articolo 5 con 372 sì e 149 voti contrari.

Non si placano le proteste

Il voto è stato accompagnato dalle proteste del M5S. La protesta anche davanti a Montecitorio, con la staffetta oratoria degli eletti pentastellati. «Buffoni», «maledetti», «vergogna». La folla dei simpatizzanti 5 Stelle radunata fuori da Montecitorio reagisce così, con urla e fischi, al voto favorevole della Camera al Rosatellum. Non si è però presentato Beppe Grillo, lungamente atteso.

Matteo Renzi ha espresso invece «grande soddisfazione» per il via libera alla legge elettorale.

 

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed