Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Brescia, uomo uccide giovane volontaria in struttura per disagi mentali

Brutale omicidio ad Iseo, in provincia di Brescia. È accaduto nella giornata di oggi, quando un uomo, marocchino, ha ucciso a coltellate per futili motivi una volontaria di 25 anni all’interno di una struttura per persone con disagi mentali, la Cascina Clarabella a Iseo presso la quale la giovane prestava la sua opera.

La struttura Cascina Clarabella è gestita da una cooperativa sociale di inserimento lavorativo e ospita una “comunità protetta ad alta assistenza – si legge sul sito del Dipartimento per la salute mentale di Iseo – per i pazienti psichiatrici che necessitano di trattamenti terapeutici riabilitativi”.

Il responsabile è stato subito fermato. Si tratta di un 54enne, di origine marocchina, da tempo ospite della comunità per problemi psichiatrici. Sul posto sono subito giunti i carabinieri.

La vittima si chiamava Nadia Pulvirenti. Da due anni lavorava come Terapista delle Riabilitazione Psichiatrica all’interno della struttura dove aveva in cura il marocchino cinquantenne che l’ha uccisa a coltellate.

L’omicida era in condizioni di cosiddetta “residenzialità leggera” e condivideva un appartamento nella cascina con una altra persona.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed