Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Cane Aibo il migliore amico dell’uomo versione robot arriva dal Giappone

cane aibo

Cane Aibo. Il colosso dell’elettronica Sony ha lanciato una nuova versione del suo cane robot, con connessione a internet e dotato di intelligenza artificiale, proprio nell’anno in cui in Giappone si festeggia l’anno del cane.

Come da tradizione al CES di Las Vegas, la Sony è arrivata con molte novità. In poco meno di un’ora Kazuo Hirai, presidente e Ceo dell’azienda, ha snocciolato numeri e novità che arriveranno sul mercato nel corso dell’anno, in particolare sul versante tv e quello delle cuffie per gli sportivi. Ma l’attenzione è stata anche per il ritorno sulla scena di Aibo, il cane robot lanciato nel 2006 e ora rinnovato con un look più accattivante.

schermata-2018-01-12-alle-11-26-52

Cane Aibo: ha tutte le movenze di un cane vero

Il cucciolo bianco-avorio si chiama “Aibo”, è lungo 30 centimetri: il cane robot può muovere le orecchie, mentre gli occhi, composti da un display luminoso, possono mostrare diverse emozioni. Aibo è inoltre dotato di sensori, telecamere e microfoni. Il cucciolo bianco-avorio si chiama “Aibo”: scuote la testa e muove la coda, come se si stesse svegliando da un pisolino, quando viene tirato fuori dalla sua custodia, durante una cerimonia di compleanno che si è svolta a Tokyo.

Uno dei primi ad acquistare Aibo, Naohiro Sugimoto, 7 anni, ha definito il giocattolo “pesante, ma bello”. “Abbiamo perso il nostro cane, ma mio padre adora i cani. Abbiamo comprato un cane robot perché volevamo una nuova famiglia”.

“Si può scegliere se il robot è un maschio o una femmina. Io voglio che sia un maschio, un maschio selvaggio”, aggiunge un altro cliente. Il proprietario può giocare con lui anche in via remota tramite smartphone e insegnargli dei versetti dall’ufficio per fargli le feste quando torna a casa.

«La differenza con un vero cane? Che Aibo non devi portarlo fuori a fare la passeggiata, magari mentre piove o nevica», ha spiegato Brian Butler di Sony: «Può fare tantissimi movimenti, ha un osso e una pallina con cui può interagire e riconosce la voce che gli parla di più».

Per ora è in vendita solo in Giappone a circa 1500 euro. Ancora c’è da capire se e quando sbarcherà in Europa. Ma qui forse c’è ancora qualcuno che preferisce i cani, quelli veri.

 

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed