Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

“Election day” negli Stati Uniti, il governo teme un attacco hacker

Il governo americano ha lanciato l’allarme: “Temiamo un massiccio attacco hacker dalla Russia o da altri Paesi con l’obiettivo di creare il caos nel giorno delle elezioni presidenziali”.

Per questo la Casa Bianca e il Dipartimento per la sicurezza nazionale, insieme al Pentagono e alle principali agenzie di intelligence (Nasa e Cia comprese), stanno producendo immani sforzi per evitare possibili errori nel giorno delle elezioni, martedì 8 novembre, che decreteranno il nuovo presidente tra Hilaru Clinton e Donald Trump.

Obiettivo è evitare che il sistema vada in tilt e possano esserci risultati falsati. Ma si lavora anche per contrastare azioni di manipolazione e disinformazione attraverso i social media, a partire da Twitter e Facebook. Col timore della pubblicazione di documenti falsi che coinvolgano uno dei candidati in esplosivi scandali senza che i media possano fare in tempo a verificare ed accertare la verità prima del voto.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed