Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Face, la prima donna-robot contro l’autismo: il progetto made in Pisa

“Facial Automaton for Convering Emotion” è uno dei progetti al centro del primo “Festival internazionale della robotica”, che si è aperto oggi a Pisa. Rabbia, disgusto, paura, felicità, tristezza e sorpresa sono gli stati emotivi che, il primo robot italiano emotivo, può riprodurre con la sola osservazione dell’interlocutore.

“Ospite” degli Arsenali Repubblicani alla Cittadella, è una creatura del centro di ricerca Enrico Piaggio dell’università di Pisa, diretto dalla professoressa Arti Ahluwalia. “‘Face'” serve a progettare il robot del futuro. Ci farà capire la reazione della macchina, in modo da creare sistemi più adatti”. “Con “Face”  “studiamo le emozioni, le interazioni sociali”, aggiunge. I visitatori ne potranno avere la prova: se l’umano sarà nervoso, allora osserverà la reazione del robot contrariata, se mostrerà felicità riuscirà a strappare un sorriso alla macchina. Tramite 32 sensori posizionati sulla testa, “Face” orienta il proprio sguardo verso l’interlocutore umano, ne analizza le espressioni facciali e la gestualità e ne inferisce lo stato emotivo.

“Face” è utilizzato come strumento per lo sviluppo di modelli di Intelligenza Artificiale e per lo studio dell’interazione sociale, atta ad aiutare individui, in particolare bambini, affetti da autismo.

Robotics and Emotion

Del progetto si parlerà, in particolare, nel convegno Robotics and Emotions, venerdì 8 settembre dalle 14 alle 19 alla Facoltà di Ingegneria. Una sessione che mira a riunire i principali scienziati accademici, ricercatori e studiosi per scambiare e condividere le loro esperienze e i risultati delle ricerche tra le neuroscienze e la robotica. Durante il primo Festival internazionale della Robotica di Pisa, Face sarà sul palco del concerto The Music of Soul: la grande musica da Mozart a Puccini, in programma sabato 9 settembre alle 21 al Verdi di Pisa. Per l’occasione indosserà un abito settecentesco realizzato appositamente dalla “Fondazione Cerratelli” di Pisa.

L’anno scorso, “Face” è stato l’inusuale protagonista del reaction video del film Morgan della 20th Century Fox, prodotto da Ridley Scott, girato nei laboratori del Centro “E. Piaggio” dell’università di Pisa.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed