Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Lo Stato regala 100 masserie e locande sulle vie del silenzio

Case cantoniere, monasteri, masserie, castelli, ville. Il demanio vuole recuperare oltre 100 immobili pubblici lungo i cammini e i percorsi ciclopedonali e storico-religiosi che attraversano tutta l’Italia. L’obiettivo è quello di fornire nuove strutture turistiche ai viaggiatori. Come ostelli, piccoli hotel, punti ristoro, ciclofficine, punti di servizio e assistenza. Favorire e sostenere lo sviluppo del “Turismo Lento”, riutilizzando gli immobili pubblici come contenitori di servizi e di esperienze autentiche.

Lo Stato regala 100 masserie e locande sulle vie del silenzio.

103 beni, 43 dello Stato, 50 degli Enti territoriali e 10 di Anas saranno affidati, tramite bandi di gara, in concessione gratuita (9 + 9 anni)  “ad imprese, cooperative e associazioni, costituite in prevalenza da soggetti fino a quaranta anni”. Oppure in concessione di valorizzazione fino a 50 anni date ad operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall’elevato potenziale.

cammini e percorsi
L’Agenzia del Demanio, con il supporto del Touring Club italiano, ha pubblicato una consult@zione pubblica che, da oggi fino al 26 giugno prossimo, punta a raccogliere idee e suggerimenti da chiunque sia interessato all’iniziativa. In attesa del bando, potete visionare maggiori informazioni qui.
Un’iniziativa che permette di dare una seconda vita a queste strutture, ma un’occasione anche per mettersi alla prova.

 

Valentina Marretta

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed