Chi è Daniel Craig

  • blog notizie - Daniel Craig

Biografia

Daniel Craig nasce l’1 novembre del 1968 a Chester, in Inghilterra. I suoi genitori divorziano quando lui ha appena quattro anni, e insieme alla sorella Lea si trasferiscono con la madre Olivia a Liverpool. La madre è un’insegnante al Liverpool Art College e dopo il divorzio passa molto del suo tempo all’Everyman Theatre, dove recita un gruppo di attori tra cui Julie Walters.

Comincia così a respirare giovanissimo la polvere del palcoscenico e già pensa di diventare un attore quando ha solo sei anni. Frequenta la Hilbre High School, dove gioca a rugby e partecipa agli allestimenti teatrali scolastici, tra cui quello di “Romeo e Giulietta”. Daniel non è uno studente modello, l’unica materia che sembra risvegliare la sua immaginazione è la letteratura, a cui lo inizia il nuovo marito della madre, l’artista Max Blond.

Inizialmente Olivia non accetta le aspirazioni del figlio e vorrebbe che Daniel seguisse un percorso scolastico più convenzionale, ma lui lascia la scuola a sedici anni. La madre decide comunque di supportarlo inviando lei stessa la richiesta di partecipazione alle audizioni per la National Youth Theatre. Daniel Craig viene accettato nella scuola: siamo nel 1984. Si trasferisce così a Londra per seguire le lezioni e ha inizio un periodo molto duro, in cui per mantenersi lavora come lavapiatti e cameriere. Colleziona però anche una serie di soddisfazioni: recita nel ruolo di Agamennone nel “Troilo e Cressida” e partecipa alla tournée scolastica che lo porta fino a Valencia e Mosca. Tra il 1988 e il 1991 segue le lezioni alla Guidhall School of Music and Drama in compagnia di altri studenti tra cui Ewan McGregor.

Il vero e proprio debutto avviene nel 1992 quando, dopo aver lasciato la scuola, partecipa ai film “The Power of one”, “Daredevils of the deserts” con Catherine Zeta Jones e ad un episodio della serie televisiva “Boon”. Le nuove esperienze cinematografiche e televisive non lo inducono però ad abbandonare il teatro: Daniel Craig recita nelle pièce “Angels in America” e nella commedia “The rover”. Partecipa anche al film della BBC tratto dal romanzo di Mark Twain “Un ragazzo alla corte di re Artù”, dove recita a fianco di Kate Winslet.

Il 1992 è sicuramente un anno fondamentale: sposa l’attrice scozzese Fiona Loudon dalla quale ha una figlia, Ella. Hanno entrambi appena ventiquattro anni, forse troppo pochi perché il matrimonio possa durare, ed infatti la coppia divorzia dopo appena due anni. Il vero successo arriva nel 1996 con la serie televisiva “Our friends in the north”, che racconta la vita di quattro amici di Newcastle dal 1964 fino alla loro riunione nel 1995. Nel 1997 le riprese del film “Obsession” diventano importanti anche per la sua vita privata: sul set conosce infatti l’attrice Heike Makatsch, che in Germania è una vera star. La loro storia dura sette anni, poi si separano definitivamente nel 2004.

L’attore continua intanto a mietere successi cinematografici, recitando in “Elizabeth” di Shekhar Kapur, “Tomb raider” (2001), “Era mio padre” (2001) di Sam Mendes, “Munich” (2005) di Steven Spielberg. I suoi tanti impegni cinematografici non gli impediscono però di avere una vita privata piuttosto movimentata. Nel 2004 frequenta per un breve periodo la modella inglese Kate Moss, e, sempre nel 2004, conosce la produttrice americana Satsuki Mitchel, alla quale rimane legato per sei anni.

Il successo e la fama mondiale arrivano nel 2005 quando Daniel Craig viene scelto per sostituire Pierce Brosnan nel ruolo, sul grande schermo, della più famosa spia del mondo, James Bond. Inizialmente i fan del famoso Agente 007 non sono molto contenti della scelta, e definiscono l’attore come troppo biondo, troppo basso, e con i lineamenti troppo marcati. Craig si concentra unicamente sulla parte che per lui ha anche un valore affettivo particolare: lui stesso ricorda come uno dei primi film visti al cinema da bambino sia stato proprio “Agente 007, vivi e lascia morire”, con Roger Moore nella parte di James Bond, visto insieme al padre. Gira così il ventunesimo film della saga: “Agente 007 – Casino Royale”, che riscuote un grandissimo successo. Daniel Craig viene riconfermato per il successivo capitolo “Agente 007 – Quantum of solace”, girato nel 2008.

Nel 2011 sposa l’attrice inglese Rachel Weisz incontrata sul set del film “Dream House”. Il matrimonio avviene in una cerimonia privata alla quale partecipano solo quattro ospiti, tra cui i rispettivi figli. Dopo il successo dei film del personaggio partorito dalla mente di Ian Fleming, Daniel Craig recita ne “La bussola d’oro” (2007), interpretando lo stesso ruolo che Timothy Dalton (anche lui in passato ha vestito i panni di James Bond) ha interpretato a teatro, e “Millennium – Uomini che odiano le donne” di David Fincher. Tra le sue ultime fatiche cinematografiche c’è il film “Le avventure di Tintin” (2011) di Steven Spielberg.

Nel 2012 veste i panni di 007 anche nel cortometraggio Happy and Glorious di Danny Boyle, realizzato per la cerimonia di apertura dei Giochi della XXX Olimpiade, in cui Craig recita accanto a Elisabetta II del Regno Unito.

Il 4 dicembre 2014 viene annunciato il suo ritorno nei panni di Bond nel ventiquattresimo film della saga, Spectre. Le riprese si svolgono tra diverse città, tra cui Roma e Città del Messico, mentre il film esce nelle sale britanniche il 25 ottobre 2015.