• blog notizie - Mika

Biografia

Michael Holbrook Penniman Jr., in arte Mika nasce il 18 agosto del 1983 a Beirut, in Libano, terzo di cinque fratelli: suo padre è statunitense, mentre sua mamma è libanese maronita. Trasferitosi con il resto della famiglia a Parigi quando ha pochi mesi di vita, a causa della guerra civile in corso nel suo Paese natale (in questo periodo suo papà viene rapito e trattenuto in Kuwait nell’ambasciata americana per sette mesi), si sposta poi a Londra a nove anni. Nella capitale inglese frequenta il Lycée Francais “Charles de Gaulle”, prima di iscriversi alla Westminster School e, in seguito, al Royal College of Music, che frequenta per tre anni. Sin da adolescente, pur dovendo fare i conti con la dislessia, Mika compone canzoni di generi differenti (dalla musica commerciale all’opera), fino a quando inizia a pubblicare i propri brani su MySpace. È qui che nel 2006 viene notato da un discografico, che gli propone un contratto per incidere, nell’autunno di quell’anno, il suo primo singolo, “Grace Kelly” (chiaramente dedicato alla principessa monegasca).

Il 29 gennaio del 2007 viene pubblicato l’album “Life in cartoon motion”, che riscuote un successo eccellente, rimanendo al primo posto per due settimane nella classifica dei dischi più venduti in Gran Bretagna. Mika diventa immediatamente famoso anche in Italia, venendo invitato come ospite al Festival di Sanremo del 2007. A giugno pubblica “Relax (take it easy)”, secondo singolo estratto dall’album, mentre in agosto esce “Love today”; al 14 dicembre, infine, risale “Happy ending”, che pur presentando sonorità differenti rispetto al dance pop dei primi pezzi registra ottimi risultati di vendita. Il 2007, anno della sua esplosione, si rivela a dir poco eccezionale, anche grazie alla conquista di quattro World Music Awards (come Best Selling British Artist, Best Selling Male Entertainer, Best Selling New Artist e Best Selling Male Pop Rock Artist), due nomination agli MTV Music Awards (come miglior artista solista e per la Most Addictive Track) e un Vodafone Life Award.

Nel frattempo, mentre il quinto e il sesto singolo vengono individuati rispettivamente in “Big girl (you are beautiful)” e in “Lollipop”, Mika su aggiudica un Brit Award, due Capitol Awards e un NRJ Music Award, e dà il via a un tour mondiale, dal quale viene tratto, tra l’altro, “Mika Live Parc des Princes Paris”, registrazione del suo primo concerto in uno stadio, al Parco dei Principi di Parigi. L’8 giugno del 2009 pubblica “Songs for sorrow”, EP in edizione limitata con quattro tracce, mentre il 21 settembre, forte della nomination agli MTV Europe Music Awards come Best Male, l’artista libanese dà alle stampe il suo secondo album, “The boy who knew too much”, registrato a Los Angeles con la produzione di Greg Wells. Il primo brano estratto è “We are golden”, cui seguono “Rain” e “Blame it on the girls”. A luglio del 2010, il cantante pubblica il singolo “Kick ass (we are young)”, insieme con RedOne, tratto dalla colonna sonora dell’omonimo film. Poco dopo si conclude l’Imaginarium Tour, iniziato a ottobre dell’anno prima.

Dopo essersi ritirato dietro le quinte per qualche tempo, Mika torna a farsi vedere ad agosto del 2011, pubblicando su Internet il video della canzone “Elle me dit”, che vede la partecipazione di Fanny Ardant. Nel 2012 scrive insieme con Madonna la canzone “Gang bang”, che fa parte dell’album “MDNA” di Miss Ciccone, e su Youtube pubblica il video di “Make you happy”, singolo promozionale che anticipa l’album “The origin of love”. Il disco esce il 25 settembre del 2012, preceduto a giugno dal singolo “Celebrate”, interpretato con Pharrell Williams, e da un’intervista rilasciata al settimanale “Instinct” in cui il cantante ammette di essere omosessuale, e spiega che molti suoi brani parlano di storie d’amore con altri uomini.

Il 29 novembre del 2012 Mika interviene come ospite all’edizione italiana di “X Factor”, cantando “Underwater” e ricoprendo, per l’occasione, il ruolo di eccezionale quinto giudice; torna in trasmissione la settimana successiva, duettando con la vincitrice Chiara Galiazzo nel brano “Stardust”. Queste due apparizioni rappresentano il preludio alla sua partecipazione all’edizione successiva del programma: ad aprile 2013, infatti, viene ufficializzato che Mika sarà, insieme a Simona Ventura, Elio e Morgan, uno dei giudici di “X Factor 8”, diventando il primo giudice straniero del talent in Italia.

Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere in Francia, Mika viene spesso accostato ad artisti come George Michael, Freddie Mercury e Beck in virtù del suo stile teatrale e della sua estensione vocale, che non di rado ricorre al falsetto.