Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Serie A, Juventus-Atalanta 3-1: Mandzukic inarrestabile, Pjanic trova il suo ruolo

È tornata la Juventus. I bianconeri si sono imposti per 3-1 allo Stadium contro l’Atalanta. La rivelazione del campionato torna con i piedi per terra sotto i colpi della banda di Allegri.

Bastano solo quindici minuti ai padroni di casa per sbloccare il risultato. Alex Sandro divora la fascia e piazza il pallone di sinistro sul primo palo. Dopo soli quattro minuti, ci pensa il giovane Rugani a raddoppiare il risultato. Calcio d’angolo di Pjanic, oggi nel ruolo di trequartista, seguito da un’incornata dell’ex Empoli. Due a zero e la Juventus mette le cose in chiaro. Il primo tempo termina così, con un’Atalanta al di sotto delle aspettative.

Gasperini cambia modulo e propone un 3-5-2. Pjanic gestisce bene la manovra bianconera e vince parecchi contrasti. Segnali positivi che fanno pensare che il bosniaco abbia finalmente trovato il suo posto nel modulo bianconero. Khedira lascia spazio a Lemina. Al 62′ Marchisio prova una volée che fa balzare in piedi l’intero Stadium. Due minuti dopo un ottimo Mandzukic, di testa, incorona con un gol la sua pregevole prestazione. Un tre a zero che taglia le gambe ai bergamaschi. Al 76′ e al 78′ Mandzukic e Pjanic lasciano il posto a Evra e Cuadrado. Pochi minuti dopo, Freuler accorcia le distanze e porta il risultato sul 3-1. Risultato con cui terminerà il match.

I bianconeri ritornano la vittoria e si portano ad un momentaneo +7 sulla Roma, impegnata domani nel derby capitolino. Davide non riesce a battere Golia, l’Atalanta non riesce nell’impresa. I bergamaschi avrebbero potuto sfruttare lo scontro diretto tra i giallorossi e la Lazio per scavalcare almeno una delle due. Così, vengono invece raggiunti dal Napoli e rischiano di essere staccati dalla squadra di Simone Inzaghi.

Alberto Di Girolamo

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed