Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Sorteggio calendario Serie A 2017/18, i criteri per gli accoppiamenti

Sorteggio calendario serie A

Manca poco alla pubblicazione dei calendari di Serie A. Oggi, alle 18,45, via al sorteggio. La Lega di Serie A ha reso noti alcuni criteri per la compilazione del tabellone finale riferito all’anno 2017/2018:

Per il sorteggio delle sequenze di incontri in casa e in trasferta sono stati stabiliti alcuni criteri:

a) Nelle ultime quattro giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta;
b) Non possono esserci più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone;
c) Nel caso si verificasse il punto b), una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta;
d) È prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di società: Bologna – SPAL, Chievo – Hellas Verona, Genoa – Sampdoria, Inter – Milan, Juventus – Torino e Lazio – Roma.
e) Verrà tenuto conto anche di situazioni di indisponibilità del campo e/o di concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza;
f) Nel caso di due società nello stesso stadio (Genova, Milano, Roma e Verona), l’ordine di esordio in casa sarà invertito rispetto al campionato 2016/2017;
g) Le società che, nel campionato di Serie A TIM 2016/2017, hanno disputato fuori casa l’ultima gara giocano in casa l’ultima partita.

Per i singoli abbinamenti del calendario, invece, si seguiranno i seguenti criteri:

a) Nei turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra le società Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, né i derby cittadini di Genova, Milano, Roma, Torino e Verona;
b) I derby cittadini di Genova, Milano, Roma, Torino e Verona non sono possibili né alla prima né all’ultima giornata e si effettuano in giornate diverse fra loro;
c) Salvo quanto indicato al punto b) che precede, tutte le società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata;
d) Non vi può essere alcun incontro ripetuto (stessa partita alla stessa giornata, con lo stesso ordine casa/trasferta) rispetto al calendario 2016/2017;
e) Nella prima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, Società che si sono già incontrate nella prima giornata dei campionati 2015/2016 o 2016/2017;
f) Nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata dei campionati 2015/2016 o 2016/2017;
g) Le società partecipanti alla UEFA Champions League (Juventus, Napoli e Roma) non incontrano le società partecipanti alla UEFA Europa League (Atalanta, Lazio e Milan) nelle giornate poste tra un turno di UEFA Europa League e un turno successivo di UEFA Champions League (6ª, 9ª, 12ª e 16ª giornata);
h) Le società partecipanti ai turni preliminari e/o ai play-Off della UEFA Champions League (Napoli) e della UEFA Europa League (Milan) non si incontrano tra loro nella 1ª giornata.

Alberto Di Girolamo

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed