Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Venticinquenne muore in un incidente stradale: il “pirata” confessa

Si “chiude” il caso della caccia al pirata della strada che ha investito, e ucciso, sabato, una ragazza di Napoli. La venticinquenne è stata investita da un’auto, all’alba, mentre attraversava la strada davanti ad una discoteca a Sant’Antimo. Il pirata della strada, un ragazzo di 27 anni, si è consegnato ai carabinieri ammettendo la colpa, dopo essere fuggito al momento dell’incidente.

La confessione è avvenuta, dopo poche ore, alla caserma dei carabinieri di Villaricca. Il giovane si è presentato accompagnato dal suo avvocato, confessando di essere il pirata della strada ricercato. La sua Fiat Bravo nera è stata sequestrata per le analisi del caso.

Nell’incidente, Debora, questo il nome della ragazza, dopo l’urto, è andata a sbattere contro una “Ford” parcheggiata lì vicino. Nonostante gli immediati soccorsi, è arrivata morta in ospedale. Con lei c’era il suo fidanzato, che ha assistito alla scena e si trova sotto stato di choc.

Le forze dell’ordine hanno accertato che l’auto fosse quella del delitto, tramite la targa inquadrata dalle telecamere di sorveglianza. Il ventisettenne è stato accusato di omicidio stradale e sottoposto agli esami tossicologici. La salma di Debora, invece, è stata trasportata al Policlinico dell’Università “Vanvitelli” di Napoli.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed