Blog di News Lifestyle Gossip TV e Spettacolo

Faceva troppo rumore, padre spara al figlio con una pistola Taser

A Montpellier, in Francia, un uomo di 35 anni è stato condannato a 8 mesi di carcere per “violenza armata contro un minore”. L’accusa è di aver usato una pistola Taser, un’arma da difesa, vietata ai privati, che spara scariche elettriche per immobilizzare i muscoli.

L’aggressione con la Taser

Come riporta Le Figaro, il minorenne in questione è il figlio dell’uomo, reo di aver fatto troppo rumore. Così il padre è passato dalle minacce ai fatti, facendo partire delle scariche elettriche contro il bambino di soli 9 anni.
La madre ha cercato invano di difendere il figlio, poi ha chiamato la polizia.

L’interrogatorio

Durante l’interrogatorio, l’uomo ha provato a giustificarsi, dichiarando che la scarica elettrica era partita da sola. Di contro, le parole del figlio che ha confermato che era solito usare la Taser per minacciarlo.

Lascia un commento

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular

Most discussed